NEXTAGE

The MasterBar. Touch and Drink.

Abbiamo esaudito il vostro primo desiderio:

La migliore qualità in un touch.

PERFETTA IN QUALSIASI LUOGO, PER QUALSIASI CONTESTO.

Nextage è la soluzione professionale ideale per ogni ambiente e situazione. Mettetela alla prova: si distingue particolarmente nelle condizioni di massima affluenza giornaliera, e nelle location più frequentate, dai bar ai grandi catering. Anche negli alberghi con Nextage servirsi in self-service una prima colazione diventa un piacere unico, un rito da regalarsi in perfetta autonomia. Dal design moderno e minimalista, e dalla funzionalità touch screen, appositamente studiati sulle esigenze dell‘utente finale, Nextage è modulare e capace di erogare una completa gamma di bevande.

Nextage si distingue per il design moderno, reso unico dalla ricchezza dei materiali e dalle linee semplici e dalle forme lineari. Ogni macchina si adatta perfettamente a ogni ambiente elegante e minimal, dal caffè alla moda, alla sala colazioni dell'hotel di classe. Frutto della collaborazione con il designer Giuliano Galeazzi, Nextage è prodotta interamente in Italia con materiali e componenti scelti e studiati per garantire performance di lunga durata, anche in contesti ad alta frequentazione.
Il gruppo caffè rinforzato in metallo garantisce la più alta affidabilità nel tempo, e la grande capacità della caldaia caffè da 600 cc e della caldaia acqua/vapore da 1 litro assicurano un efficiente utilizzo. Nextage non è solo elegante ma anche slim, occupando solo 36 cm di spazio in larghezza. Inoltre un comodo accesso frontale e laterale rende semplici le operazioni di manutenzione.

L'INTELLIGENZA DELLA SEMPLICITÀ.

Nextage è dotata di un sistema intelligente, contenuto nell'interfaccia digitale sul fronte della macchina, che consente un facile e immediato accesso alle funzioni. Il touch screen, particolarmente semplice da utilizzare per il contesto self-service ha un ampio display da 7" con risoluzione 800x480 pixel. Le icone grafiche, di facile lettura e di immediata comprensione, sono completamente personalizzabili e sono grandi 160x160 pixel.
I modelli Nextage offrono selezioni da 8 a 12 bevande, oltre a 3 selezioni extra: caffè miscela 1 - caffè miscela 2, regolazione dell'altezza dell'erogatore (da 70 a 200 mm, dal caffè ristretto alla caraffa), bevande multiple (1 o 2 bevande alla volta a base di caffè e/o latte), funzione caraffa (per avere fino a 10 bevande continue). Ogni versione di macchina ha un touch screen con un layout diverso, a seconda delle possibilità e dell'utilizzo della macchina: Master Top, Master Top Black, Master Duo, Master Standard, Master Coffee, Master Horeca.

IL PIACERE DELLA SCELTA.

Nextage è la macchina dalle mille soluzioni perfetta per ogni location, dal bar agli ambienti in self-service, in grado di adattarsi a ogni richiesta del cliente. Ampia la scelta di bevande one touch, che si possono creare miscelando caffè, latte fresco (o in polvere nella versione Master Coffee) e cioccolato, dal capcioc al cioccolato macchiato (non disponibile sulla versione Master Duo). Con il doppio cappuccinatore è possibile erogare due cappuccini o qualunque altra bevanda a base di latte contemporaneamente toccando semplicemente un pulsante. Nextage può erogare fino a 60 cappuccini l'ora, rendendola uno strumento ideale per gestire la clientela nelle ore di picco. Anche la selezione non potrebbe essere più intuitiva con un'icona dedicata sul touch screen.
Per ampliare la gamma delle bevande personalizzabili, Saeco ha progettato Nextage anche per l'utilizzo di caffè premacinato, con polveri come il decaffeinato o altre miscele di caffè speciali. Caratterizzano Nextage una lancia dedicata per l'erogazione dell'acqua calda e una per la produzione di vapore (lancia vapore non presente sulla versione Master Coffee). Direttamente dalla lancia dell'acqua calda è possibile regolarne la temperatura mentre per gli amanti del "Latte Art" la lancia vapore permette di creare cremosi cappuccini (lancia acqua calda e vapore non presenti sulla versione Master Horeca per garantire la necessaria sicurezza in ambienti self-service).

I MODELLI